Le uscite della settimana! #14

Buongiorno a tutti, ecco cosa vi attende in libreria questa settimana!


Titolo: Il giorno che aspettiamo

Autore: Jill Santopolo

Editore: Nord

Collana: Narrativa Nord

Pagine: 338

Data di pubblicazione: 22 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,60 euro / ebook 9,99 euro

Una luminosa mattina di fine estate, un ragazzo e una ragazza s’incontrano all’università, a New York, e s’innamorano. Sembra l’inizio di una storia come tante, ma quel giorno è l’11 settembre 2001 e, mentre la città viene avvolta da un sudario di polvere e detriti, Gabe e Lucy si baciano e si scambiano una promessa. E due vite si fondono in un unico destino. Tredici anni dopo, Lucy è a un bivio. E sente la necessità di ripercorrere con Gabe le tappe fondamentali della loro relazione, segnata da scelte che li hanno condotti lungo strade diverse, lungo vite diverse. Scelte che tuttavia non hanno mai reciso il legame profondo che li ha uniti per tutti quegli anni. Così Lucy gli parla dei loro primi mesi insieme. Del loro amore intenso, passionale, unico. In una parola: puro. E poi di come Gabe avesse infranto quella purezza, decidendo di partire, di andarsene da New York per accettare l’incarico di fotografo di guerra in Iraq. Perché lui sentiva di doverlo fare, perché ciò che accadeva nel mondo era più importante di loro. Una scelta che aveva aperto nel cuore di Lucy una ferita che lei pensava non sarebbe guarita mai. E che, invece, era stata curata da Darren, l’uomo che lei avrebbe scelto di sposare. Eppure quella ferita si riapriva ogni volta che Lucy riceveva una mail o una telefonata da Gabe, e ogni singola volta che lo aveva rivisto nel corso degli anni. Poi era arrivata quella volta, era arrivato quel giorno… Lucy custodisce un ultimo segreto, ed è giunto il momento di rivelarlo a Gabe. Sono state tutte le loro scelte a condurli fin lì. Adesso un’altra, ultima scelta deciderà il loro futuro.


Titolo: Il giardino dei piccoli inizi

Autore: Abbi Waxman

Editore: Piemme

Pagine: 343

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: rilegato 18,50 euro / ebook 9,99 euro

Per Lilian, Dan era molto più di un marito: era anche il suo migliore amico. La sua morte è stata così improvvisa che non ha neanche avuto il tempo di salutarlo. Adesso, tre anni dopo, forse il dolore sta cedendo il passo al ricordo, e Lilian riesce a far funzionare di nuovo la sua vita: due bambine, una sorella che sa sempre come farla ridere, e il suo lavoro di illustratrice. Eppure quel senso di vuoto resta il suo compagno più fedele. Almeno finché la casa editrice per cui lavora non la spedisce a fare un corso di orticoltura e giardinaggio per un’enciclopedia illustrata… Per la prima volta da quando Dan non c’è più, Lili si sentirà sbocciare di nuovo, proprio come i fagiolini e il sedano che impara a piantare – per non parlare di zucche, aglio, cetrioli, tutti ortaggi che richiedono cure e attenzione, fragili e precari proprio come la nostra felicità. Grazie a queste lezioni, Lili non solo conoscerà nuove persone ma, forse, si innamorerà di nuovo: perché restare chiusi in se stessi fa molto più male che correre il rischio di aprirsi e sbocciare. Uno degli esordi più commoventi dell’anno, un romanzo che è un inno alla vita, all’amore, e alla capacità di rinascere.


Titolo: Playlist. L’amore è imprevedibile

Autore: Jen Klein

Editore: De Agostini

Collana: Le gemme

Pagine: 374

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: rilegato 14,90 euro / ebook 6,99 euro

Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola. Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un’anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist… finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.


Titolo: Il bello viene oggi

Autore: Jack Nobile

Editore: Sperling & Kupfer

Collana: Varia

Pagine: 161

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: brossurato 14,90 euro

«Non hai manualità, non farai niente nella vita.» E il giorno del compleanno di Jack e il padre, vedendo che non riesce a sistemare il suo motorino, lo rimprovera così. La frase arriva in un momento buio: la scuola non va, con i compagni non lega, ha tanti sogni che non lo portano da nessuna parte. E allora? La risposta arriva inattesa nell’estate di Lignano: Jack si imbatte in un giovane mago che si esercita per strada, conquistandosi lo sguardo e lo stupore di tutti. Questo voglio fare, regalare attimi di meraviglia, decide Jack, e inizia a leggere, studiare, provare e riprovare senza sosta. Della scarsa manualità si dimentica, e in poco tempo si rivela bravo, anzi bravissimo, e inizia un grande cambiamento che gli dà forza e fiducia. Apre anche un canale YouTube, che diventa presto un punto di riferimento. In questo libro Jack Nobile per la prima volta racconta tutto di sé: l’infanzia, l’amore, le cadute, il legame viscerale con la sua arte, e le tante cose, semplici e profonde, che ha imparato e che potranno motivare tutti noi. Per esempio, che sapersi ascoltare è l’unico modo per dare il meglio di sé ogni giorno. E in più ci regala il segreto dei cinque giochi che lo hanno fatto innamorare della magia… perché si sa, la passione è contagiosa.


Titolo: The heart breakers

Autore: Ali Novak

Editore: Sperling & Kupfer

Collana: Pandora

Pagine: 327

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,90 euro / ebook 9,99 euro

Il futuro di Felicity è già stato pianificato nei minimi dettagli. Da quando la sorella maggiore Rose è andata via, le aspettative della madre pesano tutte sulle sue spalle, e Felicity fa del suo meglio per non deluderle. Lavora duramente per avere ottimi voti e risparmiare denaro per le tasse universitarie. Ma le cose migliori della vita, spesso, sono quelle non programmate. Felicity ancora non lo sa. Una sera, però, a un ballo in maschera per beneficenza, un affascinante sconosciuto dagli occhi grigi le rovescia addosso il suo bicchiere. Felicity non immagina che quell’incontro possa avere un seguito. Né tantomeno che il goffo e misterioso ragazzo con il viso mascherato sia Alec, membro della famosissima band degli Heartbreakers. Eppure, quando, nella camera della mamma, Felicity trova alcune lettere che custodiscono tra le righe uno scioccante segreto di famiglia, sarà proprio Alec a sedersi accanto a lei per accompagnarla in un incredibile viaggio on the road alla ricerca di sua sorella. Che sia la strada giusta per trovare la felicità, e magari anche l’amore?


Titolo: Persa nel buio. Shake my colors 2

Autore: Silvia Montemurro

Editore: Sperling & Kupfer

Collana: Pandora

Pagine: 280

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: rilegato 16,90 euro / ebook 9,99 euro

Per Laura, dire addio a Geo è stato più doloroso del previsto. Dopo aver creduto con tutte le forze in quell’amore, ora sta cercando di abituarsi alla sua assenza ma, anche se il legame tra lei e Paolo è diventato più di un’amicizia, non riesce a impedire che Geo si insinui nei suoi pensieri nei momenti di debolezza. E come se ciascuno dei due la attirasse a sé mettendo in dubbio ogni sua certezza. Quasi a volerle dare un segnale, anche i suoi occhi sono affaticati e la vista è peggiorata. Come se non bastasse, Prisca, la sua migliore amica, le ha inspiegabilmente voltato le spalle, tornando a essere solo un’acerrima rivale sul ghiaccio. Laura è vulnerabile e insicura come mai le era successo. Per questo, quando Geo la trova in riva al lago sola con i suoi pensieri, non riesce a tenerlo a distanza. Perché capisce che anche lui, nonostante tutto, non può fare a meno di lei. Non avrebbe mai voluto ingannare Paolo, eppure tenergli nascosta la presenza di Geo nella sua vita le sembra l’unica soluzione. Sarebbe un colpo troppo duro, soprattutto ora che l’amico deve fare i conti con una situazione familiare complicata. Ma Geo è fatto di luci e ombre, e non si è ancora liberato dei suoi fantasmi. E questa volta, per Laura, la posta in gioco potrebbe essere davvero troppo alta.


Titolo: Gli amici del venerdì

Autore: Stefano Brusadelli

Editore: Mondadori

Collana: Scrittori italiani e stranieri

Pagine: 217

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: brossurato 18,50 euro / ebook 9,99 euro

In un piovoso venerdì di febbraio, Gerardo Pavese viene trovato sgozzato nel bagno del suo appartamento, in un anonimo palazzone del quartiere Tiburtino. Ausilio Serafini, un ex poliziotto cupo e deluso dalla vita che quel giorno stava andando proprio a far visita alla vittima, un conoscente di vecchia data, si ritrova suo malgrado coinvolto nelle indagini. Serafini è un uomo massiccio con gli occhi duri e il naso storto; alle spalle ha una giovinezza arida e violenta e un matrimonio affogato nel rancore. Dopo aver lasciato la divisa per non essere riuscito a fare i conti con un giro di prostituzione minorile riservato a clienti intoccabili, è finito “nei sotterranei del mondo, in tutti i sensi”. Chi può aver inflitto una morte così efferata a un pensionato che conduceva una vita modesta e ritirata e il cui unico svago era cenare il venerdì in trattoria con un gruppo di amici? Serafini scoprirà che il mondo oscuro nel quale passo dopo passo è costretto a addentrarsi è lo stesso dal quale molti anni prima aveva tentato di fuggire. E che esiste a Roma una rete assassina invisibile ma potentissima che lega i piani più alti a quelli più sordidi della città. Sullo sfondo di una Capitale in disfacimento, popolata di un’umanità feroce e dolente, Stefano Brusadelli ordisce con lingua nitida e impeccabile un perfetto intreccio noir, ma anche una sorprendente riflessione sul rapporto tra il caso e il destino, e sulla vendetta come gesto tragico ma a volte necessario per regolare i conti con la propria esistenza.


Titolo: Il paradosso di Napoleone

Autore: Carlo F. De Filippis

Editore: Mondadori

Collana: Omnibus

Pagine: 308

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: brossurato 16,90 euro / ebook 8,99 euro

Il commissario Salvatore Vivacqua – Totò per pochi intimi – ama Torino. Per un siciliano come lui non è stato facile il trasferimento, ma presto ha ceduto al fascino della sua città di adozione, “per quel tono di serietà che Torino mette nelle cose, quel senso di dignità, di eleganza, di storia che solo se sei nato nel Sud riesci a capire”. Ma ora sta piovendo da giorni e il capo della Direzione Investigativa non riesce più a sopportare il maltempo. Non immagina che presto avrà motivi di contrarietà ben più gravi. Il telefono squilla, all’altro capo del filo c’è il questore, detto il Doge: un omicidio feroce a Carmagnola. La vittima è Pierluigi Paternostro, artista affermato, proprietario di una maestosa tenuta in campagna, ex hippie tutto genio e sregolatezza, ma alla fine un tipo pacifico. Chi poteva odiarlo al punto da massacrarlo in casa sua? Perché lo hanno ucciso? Il medico legale dice che è morto da quattro giorni, un ritardo investigativo pesantissimo. Il commissario si trova così protagonista di una disperata caccia all’uomo, mentre il numero delle vittime continua a crescere e la pressione delle alte sfere diventa asfissiante. Minacciano di togliergli il caso, poi l’ultimatum: tre giorni per snidare la belva, dopodiché arriveranno altri investigatori. Un’umiliazione insopportabile per Vivacqua. Per fortuna accanto a lui c’è la sua rodatissima squadra: il mite e analitico Sergio Santandrea, detto il Giraffone, l’atletico Migliorino, il più apprezzato nel lavoro sul campo, e poi Carbone, Patanè… e un ospite speciale, il dottor Meucci, funzionario del Ministero in visita, un romano fanatico di Napoleone, argomento su cui ama intrattenersi con dovizia di aneddoti e interpretazioni storiche.


Titolo: Il party in giardino e altri racconti all’aria aperta

Editore: Elliot

Collana: Raggi

Pagine: 176

Prezzo: brossurato 12,50 euro

Nel celebre Il party in giardino di Katherine Mansfield, mentre la famiglia Sheridan sta preparando un ricevimento all’aperto, arriva la notizia che il loro vicino di casa è morto. Willa Cather ci racconta invece di Howard, che vorrebbe abbattere la casetta in giardino per costruirci una dépendance estiva, ma la moglie rimpiange i giorni in cui vi alloggiava un ospite d’onore come il tenore Raymond d’Esquerre. In un racconto particolare di Edgar Allan Poe, un giovane ricerca la propria felicità pensando alla bellezza paesaggistica e a come un giardiniere possa modificare il profilo della natura. Chesterton ci porta poi sulla scena del crimine con l’ispettore Brown, che deve investigare su un cadavere trovato nel giardino di Aristide Valentin. Per chiudere, Kew Gardens è lo scenario per un racconto di Virginia Woolf, dedicato all’omonimo giardino botanico di Londra, in cui vengono narrati pensieri ed emozioni di coppie, anziani e persino lumache che si aggirano per i giardini tra aiuole ben composte e colorate.

Racconti di:
Louisa May Alcott
Edgar Allan Poe
Hans Christian Andersen
Willa Cather
G.K. Chesterton
Katherine Mansfield
Virginia Woolf

“La brezza palpitò più vivace e i colori vennero lanciati scintillando nell’aria, negli occhi degli uomini e delle donne che passeggiavano in luglio per i Kew Gardens. Le figure di questi uomini e di queste donne vagavano lungo l’aiuola con uno strano movimento irregolare non dissimile da quello delle farfalle bianche e azzurre che attraversano l’erba a zig-zag da un’aiuola all’altra.”
Virginia Woolf


Titolo: La vita che non vedi

Autore: Kim Echlin

Editore: Einaudi

Collana: Supercoralli

Pagine: 260

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: rilegato 20,00 euro / ebook 9,99 euro

Mahsa, pakistana, ha tredici anni quando, da un momento all’altro, si ritrova orfana di entrambi i genitori, uccisi a sangue freddo da parenti vendicativi. Accolta in casa da rigidi zii tradizionalisti, tiene vivo il ricordo della sua infanzia con vecchi filmini in 8 mm e con la musica che il padre, ingegnere idraulico americano, suonava per lei e la madre al pianoforte. Appena le comunicano che dovrà frequentare il college a Montreal, fa resistenza: non vuole lasciare Kamal, il ragazzo di cui è innamorata. Ma le basta poco per rendersi conto che è la sua unica possibilità di sfuggire a un ambiente soffocante che relega le donne nel ruolo di docili comparse. Katherine, canadese, a sedici anni comincia a farsi la permanente, ma di natura ha i capelli dritti come spaghetti: sono un’eredità del padre, cinese, che in pratica non ha mai conosciuto. E, per via di uno stato moralista e punitivo, ha rischiato di non conoscere nemmeno la madre, a cui è stata strappata quando aveva solo tre mesi, nel 1940, perché frutto di un amore giudicato scandaloso e colpevole, per poi esserle restituita solo a prezzo di lotte e sacrifici. E nel caffè dell’hotel dove la madre lavora come cameriera che Katherine fa il suo incontro con la musica jazz e impara a suonare esercitandosi per ore su un vecchio pianoforte nel seminterrato. Il destino porterà Mahsa e Katherine a incontrarsi in un locale di New York. Improvvisando fianco a fianco al pianoforte e poi finendo a chiacchierare davanti a una tazza di caffè, tutte e due capiranno subito di aver trovato un’amica.


Titolo: L’isola riflessa

Autore: Fabrizia Ramondino

Editore: Einaudi

Collana: L’Arcipelago Einaudi

Pagine: 155

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: brossurato 14,00 euro / ebook 7,99 euro

“L’isola è deserta – io stessa lo sono”. Ventotene è forse la più speciale tra le isole d’Italia: terra di turismo e di confino, culla d’Europa, luce aperta verso l’orizzonte e sguardo chiuso sul panopticon del carcere di Santo Stefano. Ventotene è stato anche l’approdo di una grande scrittrice che aveva perso la strada. Rileggere oggi questo libro sorprende per la vivezza della forma e per l’intensità della voce. Paradiso di villeggiatura, eremo, prigione con le sbarre di scogli e acqua salata: un’isola non ha mai un volto solo. Nello stesso modo, “L’isola riflessa” è un libro dall’anima composita: atto d’amore, bagaglio di rimandi storici e divagazioni intellettuali, taccuino di intimità e asprezze di una donna eccezionale che decide di fermarsi in un momento di fragilità. Fabrizia Ramondino trascorre un’intensa stagione a Ventotene, nel tentativo di uscire dall’ombra dell’alcolismo e della depressione. L’isola la interroga, l’accoglie e la respinge. Così, il vissuto personale s’intreccia alle storie che hanno popolato l’isola per secoli: dagli eremiti medievali all’esperimento illuminista di rieducazione di galeotti e meretrici (che si concluse facendo costruire a loro stessi la prigione che li avrebbe rinchiusi), fino al “suicidio presunto” di Gaetano Bresci, al confino degli antifascisti come Pertini e alla stesura del primo Manifesto federalista europeo, firmato da Altiero Spinelli, Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni. Le contraddizioni del luogo e quelle dall’anima non fanno che rispecchiarsi in queste pagine vivissime, palpitanti, di un’intelligenza dolorosa e fulminante.


Titolo: I ragazzi che se ne andarono di casa in cerca della paura

Autore: Mark Haddon

Editore: Einaudi

Collana: Supercoralli

Pagine: 292

Data di pubblicazione: 23 maggio 2017

Prezzo: rilegato 20,00 euro / ebook 9,99 euro

Un gruppo di giovani esploratori nella foresta amazzonica scopre che l’oscurità più spaventosa non è quella che li circonda, ma quella dentro di loro. Due ragazzini trovano una pistola semiautomatica, e il colpo che sparano segna il primo confine della loro vita. Un estraneo minaccioso si presenta alla porta di una famiglia borghese riunita per Natale: la sua visita sarà l’inizio della fine delle loro tante ipocrisie. Il vecchio pontile di una città di mare crolla sotto lo sguardo, pieno di compassione ma impotente, di un Dio che dall’alto osserva il dolore e la grazia nascosti in ogni dramma. La prima raccolta delle storie brevi dell’autore dello “Strano caso del cane ucciso a mezzanotte” è stata accolta in Inghilterra e negli Stati Uniti come un capolavoro di talento narrativo, di inventiva e equilibrio. Sono nove racconti lirici e intensi, nove storie che spaziano dall’essenzialità di un fantastico surreale e allusivo, all’avventuroso più scatenato. In ognuno di questi racconti Mark Haddon infonde lo stesso calore. Una scrittura capace di una profonda empatia, in grado di rivelare tutta la dolcezza e la malinconia che abita il cuore degli uomini.


Titolo: Le donne del castello

Autore: Jessica Shattuck

Editore: HarperCollins Italia

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 18,00 euro / ebook 9,99 euro

Dopo il crollo del Terzo Reich e la disfatta della Germania nazista, Marianne von Lingenfels torna con i figli nell’antico castello che appartiene da sempre alla famiglia del marito, un’imponente fortezza su cui la guerra ha lasciato il segno. Vedova di un membro della resistenza ucciso il 20 luglio del ’44 durante il fallito attentato a Hitler, è decisa a mantenere la promessa che ha fatto agli altri cospiratori in tempi non sospetti: proteggere le loro mogli e i loro figli. Per prima cosa salva il piccolo Martin, figlio di un caro amico d’infanzia, dalla casa di rieducazione in cui è stato rinchiuso. Poi attraversa insieme a lui la patria devastata dal conflitto e raggiunge Berlino, dove la madre del bambino, la bellissima e ingenua Benita, è caduta nelle mani dei soldati dell’Armata Rossa. E infine rintraccia Ania e i suoi due figli in uno dei tanti campi allestiti per dare rifugio ai milioni di sfollati che hanno perso tutto. Marianne è convinta che basteranno le circostanze e il dolore comune a tenere insieme quella strana famiglia improvvisata, ma ben presto scopre che il mondo di un tempo, in cui tutto era bianco o nero e le azioni erano ispirate da alti principi morali, ora è diventato un posto molto più complicato, pieno di segreti e oscure passioni. E che per poter affrontare il futuro lei e le altre donne del castello devono venire a patti con le scelte fatte prima, durante e dopo la guerra e affrontare ciascuna i propri demoni.


Titolo: Sottovento e sopravvento

Autore: Guido Mina Di Sospiro

Editore: Ponte alle Grazie

Collana: Scrittori

Pagine: 160

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: brossurato 14,90 euro / ebook 8,99 euro

Christopher Foley è un ragazzone irlandese tutto istinto e poca razionalità, sposato e con due figli, sempre a caccia di tesori dei pirati. Ruth è una brillantissima studiosa di logica, iper razionale e anaffettiva. Si incontrano per uno strampalato caso del destino sulle tracce di un tesoro: devono recuperare – lui in veste di studioso e lei di consulente – sedici galeoni affondati nei pressi delle isole Negrillos. Un uragano li sospinge però su un’isola vulcanica e deserta. Lì il caso orchestra altre avventure improbabili per loro, ma alla fine tutto si ricompone e ognuno torna alle proprie occupazioni arricchito dalla diversità dell’altro.


Titolo: Non tornare indietro

Autore: Sophie Hannah

Editore: Garzanti

Collana: Narratori moderni

Pagine: 450

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 19,60 euro / ebook 9,99 euro

A Spilling è una mattina come tutte le altre. Nicki sta portando i figli a scuola. Passando per Elmhirst Road, però, si accorge che qualcosa non va. La polizia è arrivata in forza davanti a una villetta che conosce bene. Per paura di essere vista, fa una brusca inversione e scappa. Nella villa si è consumato l’omicidio del famoso opinionista Damon Blundy. Uniche tracce, un coltello e una strana scritta sul muro: “Non è meno morto”. Le telecamere di sorveglianza non hanno registrato nulla di strano, tranne una macchina che si allontana bruscamente la mattina del ritrovamento del cadavere. Non ci sono dubbi, è la macchina di Nicki. E ora Nicki è nei guai. Interrogata dalla polizia, non sa nulla sull’omicidio ma non può spiegare le sue motivazioni: rischierebbe di rivelare un segreto in grado di rovinare la sua vita per sempre. Perché si sente incastrata in un gioco più grande di lei.


Titolo: Era te che cercavo

Autore: Pedro Chagas Freitas

Editore: Garzanti

Collana: Narratori moderni Garzanti libri

Pagine: 240

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 16,40 euro / ebook 9,99 euro

La pioggia si abbatte incessante sulla città nel caos dell’ora di punta. Incurante dei passanti che si affrettano a trovare riparo, Carlos sta scattando fotografie. Con un clic si appresta a catturare l’anima delle persone nell’irripetibilità di pochi istanti. All’improvviso, però, si accorge che nell’obiettivo c’è sempre lei. La donna che silenziosa lo segue ovunque come un’ombra scura. Lui ne è convinto. Perché da quando si è reso conto che il suo matrimonio è diventato una prigione, la sensazione di essere osservato da lontano non lo abbandona mai. E quando comincia a ricevere messaggi enigmatici che riecheggiano minacciosi nella sua testa, Carlos non ha più dubbi: deve trovare quella donna che gli ha sconvolto la vita. Ma la ricerca si rivelerà più complessa del previsto. Indizi fuorvianti lo porteranno a fare i conti con un passato che non credeva potesse tornare, costringendolo a una corsa contro il tempo.


Titolo: La rete di protezione

Autore: Andrea Camilleri

Editore: Sellerio

Collana: La memoria

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: brossurato 14,00 euro / ebook 9,99 euro

La rete di protezione è il libro di Camilleri del 2017 con protagonista il commissario Montalbano.

Una fiction girata a Vigàta con grande coinvolgimento di tutto il paese, dei vecchi filmini in super 8 degli anni Cinquanta, una casa di campagna ridotta a un rudere, l’irruzione di uomini armati e mascherati nella scuola media: questi gli avvenimenti che si intrecciano nella Rete di protezione.

“La potenza di Camilleri, come sa chiunque abbia letto qualcosa di suo, cioè moltissimi, sta tutta nella capacità di catturare il lettore, l’ascoltatore, come se le pagine avessero già voce propria, la voce antica della “cunta”, del racconto orale, quello che i vecchi facevano ai giovani» ha scritto Michele Serra. I gialli con protagonista il commissario Montalbano si prestano in modo particolare ad essere ascoltati: le pause, le inflessioni, conferiscono alla narrazione un timbro straordinario e il senso stesso del romanzo – con quella lingua che non è dialetto e non è italiano – ne risulta potenziato.

La Vigàta di Montalbano è in subbuglio: si sta girando una fiction ambientata nel 1950. Per rendere lo scenario quanto più verosimile la produzione italo-svedese ha sollecitato gli abitanti a cercare vecchie foto e filmini. Scartabellando in soffitta, l’ingegnere Ernesto Sabatello trova alcune pellicole: sono state girate dal padre anno dopo anno sempre nello stesso giorno, il 27 marzo, dal 1958 al 1963. In tutte si vede sempre e soltanto un muro, sembra l’esterno di una casa di campagna; per il resto niente persone, niente di niente. Perplesso l’ingegnere consegna il tutto a Montalbano che, incuriosito, comincia una indagine solo per il piacere di venire a capo di quella scena immobile e apparentemente priva di senso. Fra sopralluoghi e ricerche, poco a poco in quel muro si apre una crepa: un fatto di sangue di tanti anni fa, una di quelle storie tenute nell’ombra. Ma non c’è tempo per arrivare a una conclusione del mistero, perché il clima d’allegra sovraeccitazione che regna a Vigàta invasa dalla troupe della fiction viene sconvolto da un episodio tanto grave quanto indecifrabile: nella scuola media irrompono uomini armati e mascherati, si dirigono nella III B, minacciano; poi, in fuga, esplodono alcuni colpi di pistola. Il Questore coinvolge l’antiterrorismo, ma Montalbano, che sa indagare fra le pieghe dell’animo umano, capisce che tutto potrebbe avere a che fare proprio con la scuola, frequentata tra gli altri da Salvuzzo, il figlio di Mimì Augello. Eccolo allora immergersi nel mondo per lui nuovo dei social, fra profili facebook, twitter e blog, dimostrando, anche senza l’aiuto di Catarella, di districarsi a dovere…


Titolo: Il manoscritto delle anime perdute

Autore: Giulio Leoni

Editore: Nord

Collana: Narrativa Nord

Pagine: 400

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 16,90 euro / ebook 9,99 euro

Estate 1304. In un caldo pomeriggio estivo, una figura incappucciata cammina furtiva lungo le strade di Firenze. Deve trovare al più presto un riparo, una casa sicura dove nascondersi almeno fino al tramonto. Tutt’intorno è il caos: i cadaveri sono ammassati l’uno sull’altro e guardie armate, inebriate dalla sete di vendetta, si aggirano alla ricerca anche dell’ultimo nemico per passarlo a fil di spada. E se qualcuno lo notasse, per l’uomo incappucciato sarebbe la fine. Perché tutti a Firenze conoscono Dante Alighieri e vogliono la sua testa. Eppure Dante ha messo in gioco la sua stessa vita e si è unito in incognito alle truppe dei Bianchi non per riconquistare Firenze, bensì per seguire le tracce di un monaco che, qualche settimana prima a Verona, ha acceso la sua bramosia di conoscenza, raccontandogli di aver portato dall’Oriente un manoscritto maledetto, composto nella lingua degli angeli caduti…


Titolo: La donna di ghiaccio

Autore: Robert Bryndza

Editore: Newton Compton

Collana: Nuova narrativa Newton

Pagine: 416

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 9,90 euro / ebook 2,99 euro

Il corpo congelato. Occhi spalancati e labbra socchiuse. Come se fosse morta mentre era sul punto di parlare… Quando un ragazzo scopre il cadavere di una donna sotto una spessa lastra di ghiaccio in un parco di Londra, la detective Erika Foster viene subito incaricata dell’indagine sull’omicidio. La vittima, giovane, ricca e molto conosciuta negli ambienti della Londra bene, sembrava condurre una vita perfetta. Ma quando Erika comincia a scavare più a fondo tra le pieghe nascoste della sua esistenza, trova degli strani punti di collegamento tra quell’omicidio e l’uccisione di tre prostitute, assassinate secondo un macabro e preciso rituale. Ma chi era veramente la ragazza nel ghiaccio? Quali segreti nascondeva? Il ritratto che ne dà la famiglia corrisponde alla verità? Erika ha l’impressione che tutti gli elementi cui si aggrappa nel corso delle ricerche le scivolino via dalle dita, ma è cocciuta, determinata e disposta a qualunque cosa pur di arrivare a capire che cosa si cela dietro quella morte violenta…


Titolo: La congiura delle tre pergamene

Autore: Matteo Di Giulio

Editore: Newton Compton

Collana: Nuova narrativa Newton

Pagine: 384

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 9,90 euro / ebook 2,99 euro

Firenze, 1500. Una misteriosa setta nasconde un segreto. Chi possiede le tre pergamene? 1501. Il giovane Martino, erede della ricca famiglia dei Durante, torna a Firenze dopo un viaggio d’affari e scopre che sua moglie e il figlio di due anni sono stati rapiti. Spinto da una richiesta di riscatto, si mette in marcia verso Milano dove, sulla scia di una serie di cruenti omicidi, si troverà coinvolto in un sanguinario complotto politico. Una spietata setta vuole rovesciare il governo francese sfruttando i segreti contenuti in un antico manoscritto che nessuno è mai riuscito a decifrare, e che a Martino è stato affidato da un monaco dell’abbazia di Viboldone. Quelle pagine piene di simboli seminano morte tra chiunque ne venga in possesso: nobili, donne, religiosi. Perché? Che cosa nascondono? Venirne a conoscenza metterà Martino di fronte a verità difficili da accettare…


Titolo: Destiny un amore in gioco

Autore: Lindsey Summers

Editore: Newton Compton

Collana: Anagramma

Pagine: 320

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 10,00 euro / ebook 4,99 euro

Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso egocentrico Talon, che tra l’altro se n’è appena andato dal campo di calcio… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Mentre si scambia messaggi con Talon, anche lei può andare oltre la sua immagine stereotipata di sorella gemella di uno dei ragazzi più popolari della scuola. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere…


Titolo: Tutta colpa di quel bacio

Autore: Cassandra Rocca

Editore: Newton Compton

Collana: Anagramma

Pagine: 320

Data di pubblicazione: 25 maggio 2017

Prezzo: rilegato 9,90 euro / ebook 5,99 euro

Fuggita da Londra con il cuore infranto, Emily si è trasferita a New York, dove ha deciso di buttarsi a capofitto nel lavoro, unico settore nel quale sembra avere successo. Con gli uomini ha chiuso, questa è una certezza, ma purtroppo San Valentino è alle porte e l’agenzia Event Planner per cui lavora è sommersa di richieste a tema a cui lei deve rispondere. A complicare le cose arriva Matthew Cohen, proprietario di una linea di navi da crociera, nonché sua vecchia conoscenza: è stato il primo due di picche della storia sentimentale di Emily. A causa di Matt, ora si ritrova invischiata nell’organizzazione di quello che è diventato l’evento più romantico del momento: “La Crociera degli innamorati”. Come se non fosse abbastanza deprimente ritrovarsi a bordo, single, in mezzo a tutte quelle coppie felici, Emily dovrà fare i conti anche con la presenza scomoda di Matt, così magnetico, sicuro di sé e deciso a dimostrarle che un uomo e una donna possono stare bene insieme anche senza alcun coinvolgimento emotivo. L’attrazione tra loro è innegabile e la tentazione è forte, ma Emily non vuole soffrire di nuovo: quel viaggio, così saturo di sentimenti e passione, sta risvegliando in lei desideri ai quali credeva di aver rinunciato per sempre, rendendola vulnerabile. Innamorarsi di un uomo che non crede nell’amore sarebbe davvero un terribile errore. Oppure no?


Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

5 pensieri su “Le uscite della settimana! #14

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...