Teaser Tuesday #30

Buongiorno a tutti, l’estratto di oggi proviene da un libro attesissimo, per il quale si nutrono elevate aspettative, dovute al successo di fama mondiale del precedente romanzo dell’autrice. Sto parlando di “Dentro l’acqua” di Paula Hawkins, uscito la scorsa settimana, precisamente il 2 maggio, edito da Piemme, che è salito in pochi giorni in cima alle classifiche dei libri più venduti. Io non ho apprezzato “La ragazza del treno”, ma ero comunque curiosa di leggere questo secondo libro, perchè una seconda possibilità si concede a tutti. Se poi non dovesse piacermi, ma scalasse le classifiche fino a piazzarsi al primo posto tra i libri più venduti (come credo che accadrà), ne sarei comunque felice perchè scalzerebbe via quel moccioso di Federico Moccia, che se ne sta tutto bello tronfio al primo posto. Ma ragazzi!!! Ma ci rendiamo conto? No, ma…avete capito di chi è il libro che state comprando? Ve lo ricordate, sì? No, perché è abbastanza grave che sia il libro più acquistato in Italia! E, mi dispiace dirlo, ma credo che la dica lunga sullo stato attuale della cultura dell’italiano medio. Perciò, ripensateci bene quando in libreria state per afferrare la vostra copia di Moccia. Magari, prima chiamate un esorcista.

Teaser Tuesday è una rubrica del martedì ideata dal blog Books and a Beat, con lo scopo di incuriosire voi che ci seguite riguardo alle nostre letture del momento:

  • prendere il libro che state leggendo
  • aprite ad una pagina a caso
  • condividete alcune frasi contenute in quella pagina
  • fate attenzione a non includere spoiler!
  • condividete anche il titolo e l’autore, in modo che gli altri partecipanti possano aggiungere il libro alla loro lista dei “TBR” (to be read=libri da leggere) se gli è piaciuta la vostra anteprima.

987.jpeg

“Mi hai sempre fatto un po’ paura. Tu lo sapevi e ne approfittavi: ti piaceva spaventarmi, ti piaceva esercitare il tuo potere su di me. Quindi credo che, a parte un piccolo dettaglio, ti saresti divertita oggi pomeriggio. Mi hanno chiesto di riconoscere il tuo corpo. Lena si era offerta, ma non hanno voluto, così non ho potuto sottrarmi. Non c’era nessun altro a cui chiedere. Anche se non ne avevo voglia, sapevo di doverlo fare, perché vederti era meglio che immaginarti. Gli orrori della mente fanno molta più paura di quelli reali. E poi volevo vederti perché – lo sappiamo entrambe – altrimenti avrei continuato a non crederci, che te ne sei andata davvero. Eri al centro di una stanza fredda, sdraiata su una barella e coperta da un lenzuolo verdino. C’era un giovane medico con indosso il camice. Ha fatto un cenno a me e alla poliziotta, che ha risposto annuendo. Ho trattenuto il respiro mentre lui allungava la mano per spostare il lenzuolo. Non ricordo di aver provato così tanta paura da quando ero bambina. Mi aspettavo che tu balzassi in piedi. Ma non l’hai fatto. Eri immobile e bellissima. Hai sempre avuto un viso molto espressivo, nella gioia e nella cattiveria, ed eri ancora così, ancora tu, perfetta, come sempre. E allora ho pensato: ti sei buttata. Ti sei buttata? Davvero, ti sei buttata? C’era qualcosa di sbagliato in quella parola. Non lo avresti mai fatto, me lo avevi detto tu stessa. Sostenevi che il promontorio non fosse abbastanza alto: solo cinquantacinque metri. Si può anche sopravvivere a un salto nell’acqua da quell’altezza. No, mi hai detto, se vuoi davvero farla finita, allora devi andare sul sicuro. Devi entrare di testa. Se vuoi farlo davvero, non ti butti. Ti tuffi.”

∼ pag.45, “Dentro l’acqua” di Paula Hawkins, edito da Piemme.

Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

6 pensieri su “Teaser Tuesday #30

    1. Stendiamo un velo pietoso sulla questione Moccia…non capisco davvero. Anch’io ho trovato sopravvalutato “La ragazza del treno”. Sinceramente, ho letto molti altri thriller scritti meglio, però voglio vedere come se la cava la Hawkins con questa nuova storia. Se poi non mi piacerà neppure questo allora vuol dire che non fa per me 😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...