Le uscite della settimana!

Buon pomeriggio a tutti, chiamatemi strana, chiamatemi curiosa, ma a me il lunedì piace sempre. Da quando andavo a scuola è rimasto il mio giorno preferito, perché tutto riprendeva il suo normale corso, si torna a lavorare, si torna a scuola, i negozi e gli uffici riaprono, e io mi sentivo più tranquilla. Questa sensazione è rimasta nel tempo e il lunedì per me è sinonimo di novità, tanto più perchè andiamo a scoprire tanti bei libri che usciranno in libreria. In più, giovedì 11 sarà il mio compleanno e in quel giorno solitamente scadono tutte le cose da mangiare che ho in casa XD ma quest’anno sono fortunata: non scade nulla ed esce un libro molto particolare che aspetto da un po’. S’intitola “La sala da ballo” e non vedo l’ora di leggerlo!


Titolo: Leggimi tra vent’anni

Autore: Giorgia Lanzilli

Editore: Mondadori

Collana: Omnibus

Pagine: 248

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: brossurato 17,00 euro / ebook 8,99 euro

Quando è diventata mamma, Giorgia Lanzilli ha iniziato a tenere in rete un diario per custodire e condividere le proprie esperienze, e l’incredibile valanga di nuove emozioni che ha travolto le sue giornate. Il senso di inadeguatezza, le gioie e le difficoltà quotidiane, la sfida di essere mamma senza smettere di cercare la realizzazione professionale: riflessioni in cui centinaia di migliaia di mamme si sono identificate, dimostrando, ogni giorno di più, gratitudine e affetto nei confronti di Giorgia, capace di dar voce alle loro emozioni più profonde. Finalmente, questo seguitissimo diario virtuale è diventato un libro, che ripercorre le tappe fondamentali del diventare mamma e accoglie tante nuove riflessioni. A rendere unico e speciale ciò che Giorgia scrive è la capacità di raccontare come la maternità – spesso percepita come un ostacolo all’autonomia e alla realizzazione femminile – sia piuttosto un’occasione straordinaria per conoscersi meglio e toccare i propri limiti, sensi di colpa e di inadeguatezza compresi, per scoprire in se stesse risorse che non si sospettava di possedere. E Giorgia ci dice che per poterlo fare occorre coraggio. Il coraggio di scrivere, mettendo a nudo i propri sentimenti, il coraggio di parlare di quei momenti oscuri e difficili che non sono fuori di noi, ma da noi provengono – una reazione eccessiva, una voce troppo alzata, quella goccia di irritazione che fa esplodere una giornata fatta di stanchezza – e proprio per questo sono così difficili da perdonare a noi stesse. Ma anche il coraggio di parlare di quell’amore che travolge, talmente intenso, talmente traboccante da fare persino male. E non ha paura di usare il linguaggio della dolcezza, della tenerezza, delle piccole cose di cui ogni giornata di una mamma è fatta dal momento in cui suo figlio vede il mondo per la prima volta, accanto a lei.


Titolo: L’ora di punta

Autore: Nora Venturini

Editore: Mondadori

Collana: Omnibus

Pagine: 300

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 18,00 euro / ebook 8,99 euro

Debora Camilli ha 25 anni e guida il taxi Siena 23. Scarrozzare persone sempre diverse per le strade di Roma, caotiche e traboccanti di vita, non le dispiace, anche se il suo sogno sarebbe stato entrare in polizia. Un sogno a cui ha dovuto rinunciare per sostenere la famiglia quando il padre è mancato improvvisamente e lei ha ereditato la licenza da tassista. Così ora trascorre le sue giornate al volante, o a combattere con la sua famiglia ristretta ma in costante fermento. Finché un giorno il destino la va a cercare nelle vesti di una bella signora che sale sul taxi Siena 23, e devia per sempre il corso dell’esistenza della tassista e della sua passeggera. La donna chiede a Debora di aspettarla sotto un portone, ma da quel portone non uscirà più. L’anima della detective si risveglia nella tassista. Per risolvere il caso si intrufola in un ambiente altoborghese molto distante dal suo, dove scoprirà che quella “Roma bene” è meno per bene di quanto sembri… Accanto a lei il commissario capo Edoardo Raggio, cilentano trapiantato a Roma, sprovvisto del fisico statuario degli investigatori delle serie tv americane, un viso segnato e malinconico, dotato di due grandi occhi chiari che si accendono di complicità ed entusiasmo quando fiuta la traccia giusta. Raggio e Debora formano insieme una strana coppia di investigatori fantasiosamente assortita dal caso, tanto lui è pacato e riflessivo, quanto lei è fumantina e istintiva. Dal lungomare di Ostia accarezzato dal sole primaverile al centro storico invaso dai turisti, dai quartieri eleganti dei Parioli e di Roma Nord, a quelli popolari di San Lorenzo e di Roma Sud facciamo conoscenza, attraverso lo sguardo curioso della tassinara-detective, con l’umanità variegata che popola questo grande palcoscenico a cielo aperto. Tra colpi di scena, equivoci e incontri inattesi, l’audacia e l’intuito di Debora si riveleranno determinanti per arrivare alla soluzione del caso.


Titolo: Buone ragioni per restare in vita

Autore: Anna Savini

Collana: Strade blu

Pagine: 293

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: brossuratop 18,50 euro / ebook 9,99 euro

“Questo non è un libro sui tumori. E un libro sulla vita e su tutte le cose fantastiche che si possono fare. Quando, un anno e mezzo fa, mi hanno detto che la pallina strana che sentivo al petto era un tumore, mi è venuto un colpo. Mi sono vista morta di lì a poco e, all’improvviso, mi sono accorta che non avevo abbastanza cose da ricordare. Ammalarmi di tumore non era nella lista delle mie priorità, essere chemioterapizzata neppure. Così, all’inizio, non avevo voglia di curarmi, non mi sentivo abbastanza coraggiosa. Del resto, era proprio per la paura di quello che avrei potuto trovare che non avevo mai fatto prevenzione. Ma non è che se non lo cerchi, il tumore non arriva. A me è successo esattamente il contrario. Adesso ce l’avevo, anche bello grande. Dovevo curarmi, non c’erano alternative. Allora ho deciso che avrei affrontato la chemio come se fosse un lavoro. La facevo e poi pensavo ad altro. Per esempio, alle belle vite delle mie amiche immaginarie, che girano il mondo sempre sorridenti. A dir la verità, sorridevano anche le malate che incontravo in ospedale. Perfino le bambine malate vedono il tumore come un drago e la chemio come il principe che ti salva, lo no. lo piangevo in continuazione. Vedevo solo draghi ovunque. Poi mi sono abituata, come succede sempre nella vita; sono arrivata alla fine e ho sconfitto il drago. Quindi posso dirlo: se ce l’ho fatta io, ce la possono davvero fare tutti. Certo, l’obiettivo resta quello di non ammalarsi. Ma trovare le ragioni per cui vale la pena vivere è, senza dubbio, un’ottima cura. Quindi, appena ho terminato la chemio sono andata in questura a rifare il passaporto scaduto. Volevo partire per Hollywood subito dopo l’intervento. E lì ho incontrato una collega che aveva avuto un tumore al seno prima di me. Aveva una criniera di capelli che sembrava Mafalda e voleva andarsene in Giappone a vedere i ciliegi in fiore. Ci è andata. lo ho il passaporto nuovo con una foto orrenda e non sono ancora andata da nessuna parte. Questo libro insegna a non fare come me.”


Titolo: La deposizione

Autore: Pascale Robert-Diard

Editore: Einaudi

Collana: Frontiere Einaudi

Pagine: 125

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,00 euro / ebook 9,99 euro

Un lunedi di primavera, 7 aprile 2014, un’aula di corte d’assise nel tribunale di Rennes, Francia. Si processa un uomo, Maurice Agnelet, accusato di aver ucciso la giovane amante, Agnès Le Roux, quasi quarant’anni prima, a Nizza. La vittima proveniva da una famiglia molto in vista, proprietaria di un casinò sulla Promenade des Anglais. Il cadavere della donna non è mai stato ritrovato, rendendo il lavoro dell’accusa, dopo tre processi, ancora più difficile. Agnelet si è sempre professato innocente, e la sua famiglia, moglie e due figli ormai adulti, non ha mai smesso di sostenerlo nella sua battaglia. Pascale Robert-Diard segue il processo per il suo giornale, solo un drappello di cronisti irriducibili assiste alle battute conclusive. Appassionati al caso mai risolto, affascinati dalla figura manipolatrice dell’imputato, ma anche dall’atmosfera magica della Costa Azzurra che rivive nelle testimonianze, e dallo «sfondo di pantaloni a zampa d’elefante, sciarpe lavorate ai ferri e khol sugli occhi» dei lontani anni Settanta. E a questo punto che il caso di cronaca nera di quarant’anni prima acquista la cadenza solenne e l’impellente necessità dell’antica tragedia. Uno dei figli di Agnelet, Guillaume, sale sul banco dei testimoni e accusa il padre di omicidio, rivelando di sapere da anni della sua colpevolezza, confessando di aver testimoniato il falso in passato. Una deposizione che per Guillaume ha diversi significati, quanti quelli della parola stessa: testimonianza, liberazione da un peso, ma anche “rimozione di qualcuno dall’esercizio di un potere”. Come se il figlio avesse compiuto la sua rivoluzione contro il padre.


Titolo: Nel dirsi addio

Autore: Marcello Fois

Editore: Einaudi

Collana: Supercoralli

Pagine: 296

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 20,00 euro / ebook 9,99 euro

Quando s’imbatte nel caso del piccolo Michele, scomparso dall’auto dei genitori in un’area di sosta senza lasciare traccia, il commissario Striggio sta attraversando un periodo piuttosto complicato. A casa, Leo vorrebbe che lui la smettesse di nascondere il loro amore, soprattutto al padre. E il padre, dal canto suo, sta per arrivare da Bologna con una notizia sconcertante. La sparizione di Michele – un bambino “speciale”, dotato di capacità di apprendimento straordinarie e con seri problemi di relazione – è un ordigno destinato a far deflagrare ogni cosa. A riattivare amori, odii, frammenti di passato che ritornano: perché in gioco è soprattutto l’umanità, in tutte le sue declinazioni. E forse la soluzione può venire più facilmente proprio dalla dimensione interiore che dagli snodi di un’indagine tradizionale. Per questo, mentre indaga, il commissario vive, pensa, si distrae, si perde. Così gli altri intorno a lui. Fois scolpisce una galleria di personaggi tridimensionali e vivi: gli abitanti della sua storia si scoprono deboli e spesso bugiardi, capaci di rancore ma al contempo in grado di perdonare e di piangere le loro manchevolezze. Genitori, figli, fratelli, colleghi e amanti: tutti partecipi di un mistero che sta ben attento a nascondere la propria soluzione fino alle battute conclusive.


Titolo: The Tower. Il millesimo piano

Autore: Katharine McGee

Editore: Piemme

Pagine: 463

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,00 euro / ebook 6,99 euro

Manhattan, 2118. New York è diventata una torre di mille piani, ma le persone non sono cambiate: tutti vogliono qualcosa, e tutti hanno qualcosa da perdere. La spregiudicata Leda, che brama una droga che non avrebbe mai dovuto provare e un ragazzo che non avrebbe mai dovuto toccare. La viziata Eris, che dopo aver perso tutto in un istante vuole risalire, ma presto comincerà a chiedersi quale sia veramente il suo posto. L’intraprendente Rylin, che un lavoro ai piani alti trascinerà in un mondo – e in una relazione – mai immaginati: la nuova vita le costerà quella vecchia? Il geniale Watt, che può arrivare ai segreti di ciascuno e, quando viene assunto per spiare una ragazza, si troverà imprigionato in una rete di bugie. E sopra tutti, al millesimo piano del Tower, vive Avery, disegnata geneticamente per essere perfetta. La ragazza che sembra avere ogni cosa, tormentata dall’unica che non dovrebbe nemmeno desiderare…


Titolo: Quel che davvero conta

Autore: Francesco Alberoni

Editore: Piemme

Pagine: 224

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,50 euro / ebook 9,99 euro

Noi tutti ci domandiamo che cosa è bene e che cosa è male, che cosa è giusto fare, che cosa dobbiamo considerare virtù e che cosa vizio, quale sia la nostra mèta. E vorremmo trovare un ancoraggio sicuro, un ragionamento rigoroso, una guida. Eppure, nel mondo moderno pare non esserci nulla di simile. La gente non crede più che Dio in persona abbia scritto le sue leggi immutabili su tavole di pietra; non crede nemmeno che le leggi morali siano scritte in modo indelebile nella mente e nel cuore dell’essere umano. Le norme morali cambiano da società a società, e si modificano nel corso della storia. Il guerriero antico considerava altamente etico fare scorrerie e riportare la testa degli avversari uccisi. I romani trovavano dignitoso e meritevole trascinare in catene i capi degli eserciti sconfitti per sgozzarli sulla pubblica piazza. A noi pare inutile, crudele e meschino. Gli inquisitori torturavano le streghe e poi le bruciavano sul rogo, convinti di agire nel nome di Dio. Noi ne siamo inorriditi. La varietà dei costumi, le loro trasformazioni nel tempo ci hanno dimostrato che non esiste un diritto naturale. La natura non prescrive niente, conosce solo la legge della sopravvivenza. Anche noi, nonostante la nostra cultura e la nostra morale, ci rendiamo conto di essere spesso in balìa di forze primordiali nelle guerre e nelle carestie. Quando la fame distrugge i nostri sentimenti morali e ci trasformiamo in belve. Ma allora in che cosa consiste l’evoluzione della società umana? A quali valori fare riferimento? L’evoluzione – diventata cosciente – ha cominciato a esplorare un percorso alternativo: non più contro l’individuo, ma attraverso l’individuo. Distruggere per evolversi è una modalità che appartiene alla preistoria dell’uomo. E cominciata una nuova era: quella dell’evoluzione cosciente e dell’individuo.


Titolo: Da domani mi alzo presto

Autore: Simona Toma

Editore: Sperling & Kupfer

Collana: Pandora

Pagine: 239

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,90 euro / ebook 9,99 euro

Michela ha fatto il grande salto. Dalla sua Piccola Città del Sud è arrivata a Milano piena di entusiasmo e aspettative. L’ha amata da subito e, quando ha trovato impiego in una famosa agenzia pubblicitaria e anche un fidanzato, ha pensato che tutto quello che voleva era esattamente lì e in quel momento. Peccato che ora, dopo nove anni di vita nella metropoli, le tocchi fare ritorno al paesello, senza lavoro e senza fidanzato. A trentasei anni, quasi trentasette, è comprensibile che non l’abbia presa bene. E che si trascini dal letto al divano di casa dei suoi, fumando una sigaretta dietro l’altra e nutrendosi solo di Lexotan, non fa pensare che possa riprendersi in fretta dalla batosta. Per fortuna però ci sono l’inarrestabile cugina Giulia – l’unica in famiglia con uno stipendio fisso, quello che le passa l’ex marito – e una bimbetta di dieci anni sbucata un giorno sul pianerottolo. Sguardo vispo e parlantina sciolta, ma un fardello troppo grande per la sua età, Aurora vive sola con il papà, un bell’uomo schivo e dai modi un po’ formali. Sarà lei a riscuotere Michela dal suo torpore e, con la saggezza dei dieci anni, a farle capire che la vita ti regala di continuo nuove occasioni. Basta saperle cogliere.


Titolo: Noi ciclisti salveremo il mondo

Autore: Peter Walker

Editore: Sperling & Kupfer

Collana: Saggi

Pagine: 242

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,90 euro

Pedalare non inquina, non fa rumore, non crea ingorghi, non fa male agli altri e fa benissimo a se stessi! In questo libro, Peter Walker riflette sulla problematica situazione del traffico nelle città, non solo per l’inquinamento, i costi ambientali, le malattie legate alla sedentarietà, ma anche per il numero impressionante di morti e feriti a causa degli incidenti. E poi dimostra, con competenza e umorismo, come un uso maggiore delle due ruote sia la chiave per ridurre notevolmente tutti questi problemi. La bicicletta aiuta a mantenersi sani e in forma più a lungo, l’economia riceve un impulso notevole, grazie anche ai risparmi sulla spesa sanitaria, la qualità dell’aria migliora, le vittime della strada diminuiscono e si contribuisce a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici. Un’entusiasmante pedalata nelle città più «ciclabili» del mondo come Copenaghen e Oslo, arricchita da storie vere di ciclisti appassionati e falsi miti da sfatare, uno sguardo pieno di curiosità, informazioni, verità su come la bicicletta può davvero cambiare il mondo.


Titolo: Un piccolo negozio di fiori a Parigi

Autore: Màxim Huerta

Editore: Sperling & Kupfer

Collana: Pandora

Pagine: 331

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,90 euro

C’è un negozio di fiori, nel cuore di Parigi, che raccoglie una magia impossibile da spiegare a parole. Il suo nome è L’Etoile Manquante. L’anziano proprietario, Dominique Brulé, sa che ogni fiore può nascondere un vero e proprio balsamo per l’anima. Lui stesso, quando è venuta a mancare la stella della sua vita, ha scoperto tra i colori e i profumi di quella bottega un conforto inaspettato e ora si adopera per regalare agli altri la felicità. Un po’ filosofo, un po’ prestigiatore, sa intuire gli stati d’animo, consigliare il fiore giusto per ogni ferita del cuore, trovare le parole adatte ad accompagnare una gioia, un dolore, un’illusione necessaria. Ospiti fisse del negozio sono Mercedes e Tilde, partite dalla Spagna tanti anni prima per inseguire un sogno o la fortuna. Le loro giornate ruotano intorno a quella bottega, ancorate all’amicizia che le lega, scandite dalle irrinunciabili perle di saggezza di Brulé, il «traduttore di fiori». Un giorno, come un improvviso vento fresco, irrompe in quella lenta routine Violeta: vent’anni, incinta e con il cuore spezzato. Assunta come assistente fiorista, porterà lo scompiglio in quelle tre vite silenziose, risvegliando il profumo di emozioni che vogliono tornare a sbocciare. Mentre lei, accolta con affetto da quell’insolita famiglia, imparerà ad apprezzare i doni che ogni stagione può riservare, perché anche il buio dell’inverno che sta attraversando è destinato a rivestirsi dei colori di una nuova primavera.


Titolo: Un cuore bugiardo

Autore: Katie McGarry

Editori: De Agostini

Collana: Le gemme

Pagine: 474

Data di pubblicazione: 9 maggio 2017

Prezzo: rilegato 14,90 euro / ebook 6,99 euro

Lunghi capelli castani, occhi penetranti, fisico atletico e una passione per la kick boxing. Haley non è una ragazza come le altre. Ma dalla tragica notte in cui, per difendersi da un’aggressione, ha perso il controllo pestando a sangue il suo ex, ha giurato di rinunciare a tutto. Non rimetterà mai più piede sul ring. Poi però incontra West e non riesce a smettere di pensare a lui. West è un vero e proprio golden boy: ricco, affascinante e leale. Talmente leale che per difenderla accetta di battersi in un incontro di arti marziali. Eppure West non sa nulla di lotta e senza l’aiuto di Haley rischia di farsi davvero male. Haley accetta di allenarlo e stringe con lui un patto. Un patto basato su un castello di bugie che, se crollasse, distruggerebbe per sempre il sentimento che sta nascendo tra loro. Passione, mistero e tormento: Katie McGarry torna con un nuovo romantico capitolo della serie iniziata con “Oltre i limiti”.


Titolo: Le pagine mai scritte del nostro amore

Autore: Felicity Hayes-McCoy

Editore: tre60

Collana: Narrativa tre60

Pagine: 384

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: rilegato 16,40 euro / ebook 7,99 euro

Il tradimento del marito e il successivo divorzio hanno lasciato Hannah completamente svuotata. Londra è diventata troppo grande, troppo minacciosa per lei. E allora Hannah fugge là dove sa che nulla è ostile e pericoloso: il suo paese natale, Lissbeg, sulla costa meridionale dell’Irlanda, un grappolo di case in riva all’oceano. Così, respirando a pieni polmoni l’aria salmastra e passeggiando sulla spiaggia, Hannah ritrova un po’ di equilibrio. E poi c’è il lavoro nella minuscola biblioteca locale, che le dà un grande conforto e le permette di entrare in confidenza con gli abitanti del paesino, che hanno accolto con curiosità e un po’ di diffidenza l’arrivo della “straniera”. Ma il dramma arriva anche a Lissbeg: le autorità minacciano di chiudere la biblioteca e Hannah si ritrova a capo della lotta per difendere il cuore pulsante della comunità. Dovrà riscoprire in sé quell’animo battagliero che le difficoltà della vita sembravano aver soffocato e convincere tutti ad aiutarla. Ma è forse troppo tardi per credere nel futuro? E i libri sono un’arma sufficiente per sconfiggere la grettezza e l’avidità?


Titolo: Ragdoll

Autore: Daniel Cole

Editore: Longanesi

Collana: La Gaja scienza

Pagine: 380

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: rilegato 17,60 euro / ebook 9,99 euro

Londra, 2010. Il processo al Cremation Killer, Naguib Khalid, è giunto al momento della sentenza. Il detective William Fawkes, detto Wolf, è in ansiosa attesa del verdetto. Perché le prove a carico dell’imputato sono indiziarie, e c’è chi dice che siano state inventate da Wolf stesso. Quando Khalid viene assolto, Wolf lo aggredisce in tribunale e viene rinchiuso in un ospedale psichiatrico. Ma pochi giorni dopo Khalid viene colto sul fatto: se solo avessero ascoltato Wolf, l’ultima vittima avrebbe potuto salvarsi invece di morire bruciata viva come le altre. Londra, 2014: Wolf è tornato in servizio, ma è un uomo distrutto. Divorziato, ha appena traslocato in un palazzo fatiscente ai margini della capitale inglese. Una notte, viene convocato su una scena del crimine. In un appartamento disabitato si trova un cadavere. Un solo corpo… Ma sei vittime. Sei parti differenti, sei membra di persone diverse, cucite insieme in modo rozzo. Ma non basta, perché il killer fa arrivare alla stampa un elenco di nomi e date. Sono le sue prossime vittime, e l’assassino arriva a dire anche quando le ucciderà. Ed è scorrendo la lista fino all’ultimo nome che Wolf capisce che quella terribile sfida lo riguarda molto, molto da vicino.


Titolo: Georgia

Autore: Dawn Tripp

Editore: Neri Pozza

Collana: I narratori delle tavole

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: cartaceo 18,00 euro

Nel 1916, Georgia O’Keeffe è una giovane insegnante d’arte sconosciuta quando si reca a New York per incontrare Stieglitz, famoso fotografo e mercante d’arte. Stieglitz ha scoperto le opere di Georgia dopo un lungo scambio epistolare con l’artista, che gli ha spedito una serie di carboncini per avere un’opinione sincera. Il loro incontro è fatale: ne scaturisce un legame immediato, profondo e indissolubile. Georgia O’Keeffe viene rapidamente coinvolta nel mondo sofisticato di Stieglitz, diventando sia la sua amante, sia la sua musa. Dopo alcuni mesi, Georgia si trasferisce a New York, in un appartamentino pagato da Stieglitz, e viene presentata agli artisti promossi dal fotografo, che l’accolgono immediatamente come una di loro. Stieglitz espone a una mostra una serie di foto di nudo in cui è ritratta Georgia O’Keeffe e, in questo modo, riesce a creare un senso di attesa per le opere di questa artista, di cui il pubblico non ha ancora visto nulla. Quando finalmente Stieglitz ne espone le opere, il successo di critica e pubblico è incredibile, ma insoddisfacente per Georgia, che si rende conto di come tutti la vedano come la protagonista delle fotografie del suo compagno, che non hanno nulla a che fare con la sua arte, e non come un’artista indipendente. Negli anni la sua lotta per conquistare la propria indipendenza artistica e staccarsi dalla visione di Stieglitz, che diventerà suo marito, la porta a diventare una donna matura e un’artista rispettata.


Titolo: I Mann. Storia di una famiglia

Autore: Tilmann Lahme

Editore: Edt

Collana: Biblioteca di Ulisse

Pagine: 504

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: cartaceo 26,00 euro

Thomas e Katia Mann, insieme ai loro sei figli, hanno rappresentato la famiglia tedesca del Novecento per eccellenza agli occhi del mondo intero. Come ebbe a scrivere uno dei massimi studiosi dello scrittore e premio Nobel, “ciò che per i britannici sono i Windsor, per i tedeschi sono i Mann”. La loro storia racchiude tutto ciò che ci si può aspettare da una grande saga familiare e letteraria che attraversa il secolo delle grandi tragedie mondiali: accanto a un dispiegamento fuori misura di talento, eccentricità e genio, una dose non comune di infelicità e una ricerca inesausta della propria identità e della propria libera affermazione personale.

Tilmann Lahme racconta in questo libro la complessa trama dei rapporti personali, degli amori repressi e di quelli realizzati, delle pulsioni segrete e di quelle affermate con coraggio, della storia vissuta sulla propria pelle al di là di ogni protezione fornita dal benessere e dalla fama del più illustre fra gli intellettuali tedeschi.


Titolo: Le mamme ribelli non hanno paura

Autore: Giada Sundas

Editore: Garzanti

Collana: Narratori moderni

Pagine: 180

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: rilegato 16,40 euro / ebook 9,99 euro

In una calda giornata di agosto, all’improvviso Giada si è ritrovata a essere madre. Perché è vero che ha cominciato a esserlo quando quel piccolo cuore batteva dentro di lei, ma solo quando l’ha stretta tra le braccia quella vita è esistita davvero. Un attimo prima Giada era una persona, un attimo dopo un’altra completamente diversa, e per sempre: una madre. Da quel giorno ha studiato tutti i manuali esistenti in commercio, ha ascoltato ogni consiglio, ha parlato con medici e ostetriche. Affinché Mya, il suo dono più prezioso, fosse al sicuro, protetta, amata. Eppure non sempre tutto andava com’era scritto in quei libri. Ed è stato allora che ha capito una grande verità: non esistono regole, leggi, verità assolute, dogmi imprescindibili. Il mestiere di madre si fa ogni giorno, si impara sul campo accettando l’imperfezione e fidandosi del proprio istinto.


Titolo: Leggere è una faccenda da gatti

Autore: Alex Howard

Editore: Garzanti

Collana: Narratori moderni

Pagine: 200

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: rilegato 16,90 euro / ebook 9,99 euro

Con una zampa bianca e una nera e i suoi baffi eleganti, il Gatto della Biblioteca non è un gatto come gli altri. Al calore di una casa preferisce la biblioteca dell’università di Edimburgo. I libri sono la sua vera passione, oltre al bacon e ai grattini dietro l’orecchio sinistro. E nei libri che trova le rispose ai rompicapo più stravaganti e scopre universali verità filosofiche. Sono le pagine di Nietzsche, Joyce, Shakespeare, Orwell e Heaney a farlo riflettere sulle cose del mondo. Ma soprattutto gli insegnano l’arte di leggere le profondità dell’animo umano e coglierne i segreti più nascosti. Gli uomini, infatti, sono esseri complicati, a volte fragili e ingenui. Eppure, in fondo, desiderano tutti le stesse cose: trovare l’amore, scoprire passioni nascoste, vivere emozioni forti. Da lettore esperto, il Gatto della Biblioteca sa bene che per ognuno di questi desideri c’è il libro giusto…


Titolo: In carne e cuore

Autore: Rosa Montero

Editore: Salani

Collana: Romanzo

Pagine: 240

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: cartaceo 16,80 euro / ebook 9,99 euro

Soledad ha sessant’anni e decide di assoldare un giovanissimo escort russo, Adam, per farsi accompagnare all’opera, dove sa che incontrerà il suo ex amante con la moglie. Non vuole mostrarsi sola e ferita, con l’età che avanza, la solitudine, le preoccupazioni derivate dal suo lavoro di curatrice di mostre… Ma un imprevisto all’uscita dal teatro farà prendere agli eventi una piega inaspettata: Soledad porta Adam a casa sua, anche se il sito di incontri lo sconsiglia…


Titolo: La sala da ballo

Autore: Anna Hope

Editore: Ponte alle Grazie

Collana: Scrittori

Pagine: 392

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: brossurato 16,80 euro / ebook 9,99 euro

Il manicomio di Sharston, nello Yorkshire, ha una magnifica sala da ballo dove i pazienti si radunano per danzare sotto la supervisione del dottor Charles Fuller, il cui amore per la musica va di pari passo con il profondo interesse per l’eugenetica. Nonostante sia il 1911, nel manicomio vigono ancora le severe regole dell’epoca vittoriana, quando ai cosiddetti deboli di mente veniva riservato un trattamento brutale e la separazione dei due sessi era rigidissima. L’iniziativa di Fuller, apparentemente umana e illuminata, è dunque rischiosa e, infatti, quando John Mulligan ed Ella Fay si incontrano durante uno di quei balli, l’attrazione fra loro è inesorabile.


Titolo: Tempi selvaggi. Yeruldelgger

Autore: Ian Manook

Editore: Fazi

Collana: Darkside

Pagine: 474

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: brossurato 17,00 euro / ebook 7,99 euro

È inverno inoltrato e la steppa è avvolta nella morsa dello dzüüd: le temperature si aggirano sui meno trenta, un vento gelido imperversa e il paesaggio è spazzato da tormente di neve. Sembra di respirare vetro. È la leggendaria sciagura bianca, che al suo passaggio lascia dietro di sé una scia di cadaveri. Milioni di vittime, uomini e animali. Da un cumulo di carcasse congelate, incastrata fra un cavallo e una femmina di yak, sbuca la gamba di un uomo. È solo il primo di una serie di strani ritrovamenti. Nel frattempo, in un albergo di Ulan Bator, viene assassinata la prostituta Colette, delitto del quale è accusato proprio il commissario Yeruldelgger. E poi c’è la scomparsa del figlio di Colette, le cui tracce porteranno il commissario fino in Francia, in una fitta trama di giochi di potere dei servizi segreti, loschi affari dei militari e corruttela della politica. Yeruldelgger non ha più niente da perdere ed è pronto a uccidere. Il fuoco va sconfitto col fuoco, proprio come si fa quando scoppiano gli incendi nella steppa: si creano muri incendiari. E intanto, la neve continua a ricoprire la Mongolia…
Secondo capitolo della trilogia di Yeruldelgger, Tempi selvaggi non deluderà le aspettative. Il commissario più amato del momento è tornato.

Su Yeruldelgger è stato scritto:

«Mongolia immensa, spirituale, nera, nel romanzo rivelazione di Ian Manook. Un racconto inesauribile, che risuona ben oltre la rivelazione del male e lo svelamento del colpevole. L’esordio di Manook impone lo spassante scenario mongolo nell’immaginario del poliziesco, così come vent’anni fa Mankell impose la Svezia».
Roberto Iasoni, «Corriere della Sera»

«Ian Manook mette in scena un giallo dai sapori forti, in un paese ricco di contraddizioni. L’autore è molto abile a trascinare il lettore in una trama violenta e in luoghi esotici. Un romanzo giallo e al tempo stesso un libro di viaggio».
Brunella Schisa, «il Venerdì di Repubblica»

«Fazi fa delle indagini del commissario Yeruldelgger la sua scommessa per le letture sotto l’ombrellone e non è difficile capire fin dalle prime righe perché la puntata è vincente».
Cristina Nadotti, «la Repubblica»

«Il thriller di Manook è un magnifico reportage in un mondo perlopiù sconosciuto».
Fabrizio D’Esposito, «Il Fatto Quotidiano»

«Il futuro del noir? Uno sbirro stile Gengis Khan».
Caterina Maniaci, «Libero»


Titolo: Doppio fondo

Autore: Elsa Osorio

Editore: Guanda

Collana: Narratori della fenice

Pagine: 280

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: brossurato 19,50 euro / ebook 9,99 euro

Il corpo di una donna apparentemente annegata viene rinvenuto sulla costa francese nei pressi di un villaggio di pescatori. E Marie Le Boullec, una rispettata dottoressa dell’ospedale della vicina città. Alcuni elementi fanno intravvedere agli investigatori una relazione tra la sua morte e altre, non certo accidentali, avvenute molti anni prima in Argentina, terra natale della dottoressa. Il commissario del piccolo paese viene affiancato nelle indagini da Muriel, una giovane giornalista molto decisa. Muriel si mette subito al lavoro su due fronti, la vita della dottoressa e la storia della dittatura argentina, e si imbatte fin da subito nella strana coincidenza delle morti per annegamento dei detenuti politici a seguito dei “voli della morte”. I suoi articoli sul quotidiano locale suscitano un crescendo di interesse e arrivano alla stampa nazionale. Ma qualcuno non vuole che Muriel continui a scavare in quel passato vergognoso…


Titolo: Prendiluna

Autore: Stefano Benni

Editore: Feltrinelli

Collana: I narratori

Pagine: 192

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: brossurato 16,50 euro / ebook 9,99 euro

Prendiluna è un romanzo apocalittico e travolgente dall’indomabile immaginario di Stefano Benni. Il miracolo di una lingua ricca di ironia e invenzione, capace di unire risate e umorismo alla coscienza dell’orrore contemporaneo.

Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell’umanità. Dieci Mici devono essere consegnati a dieci Giusti. E vero o è una allucinazione? Da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un incubo Matrioska o un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Dolcino l’eretico e Michele l’arcangelo, forse creature celesti, forse soltanto due matti scappati da una clinica, che vogliono punire Dio per il dolore che dà al mondo. Un enigmatico killer-diavolo, misteriosamente legato a Michele. Il dio Chiomadoro e la setta degli Annibaliani, con i loro orribili segreti e il loro disegno di potere. E altri vecchi allievi di Prendiluna, Enrico il bello, Clotilde la regina del sex shop, Fiordaliso la geniale matematica. E il dolce fantasma di Margherita, amore di Dolcino, uccisa dalla setta di Chiomadoro. E conosceremo Aiace l’odiatore cibernetico e lo scienziato Cervo Lucano che insegna agli insetti come ereditare la terra. Viaggeremo attraverso il triste rettilario del mondo televisivo, e la gioia dei bambini che sanno giocare al Pallone Invisibile, periferie desolate e tunnel dove si nascondono i dannati della città. Conosceremo Sylvia la gatta poetessa, Jorge il gatto telepatico, Prufrock dalle nove vite, Hamlet il pianista stregone, il commissario Garbuglio che vorrebbe diventare un divo dello schermo e lo psichiatra depresso Felison. Incontreremo l’ultracentenaria suor Scolastica, strega malvagia e insonne in preda ai rimorsi, i Bambini Assassini e i marines seminaristi. Fino all’università Maxonia, dove il sogno diventerà una tragica mortale battaglia e ognuno incontrerà il suo destino, Prendiluna saprà se la Missione è riuscita, l’arcangelo Michele combatterà il suo misterioso fratello-nemico e Dolcino sfiderà Dio nella sua alta torre, per portargli la rabbia degli uomini. E ci sveglieremo alla fine sulla luna, o in riva al mare, o nella dilaniata realtà del nostro presente.


Titolo: Tutto l’amore che mi manca

Autore: Emily Henry

Editore: Newton Compton

Collana: Anagramma

Pagine: 416

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: rilegato 10,00 euro / ebook 4,99 euro

L’estate che Natalie trascorre nella sua piccola città del Kentucky, prima d partire per il college, inizia in un modo magico. Almeno fino a quando la ragazza non comincia a vedere cose strane. All’inizio sono solo delle fugaci visioni: la porta di casa è rossa invece che del solito colore verde, al posto di un negozio di fiori, appare una scuola materna. Quando la città sparisce per ore e al suo posto compaiono dolci colline e animali che pascolano, Natalie si rende conto che qualcosa non va. A un certo punto riceve anche la strana visita di un personaggio che lei chiama “nonna”, che le dice: “Hai tre mesi per salvarlo”. La notte successiva, sotto le luci del campo da football del liceo, Natalie incontra un bel ragazzo di nome Beau, e allora è come se il tempo si fermasse e non esistesse più nulla. Nulla, tranne Natalie e Beau.


Titolo: Nessun colpevole

Autore: J. T. Ellison

Editore: Newton Compton

Collana: Nuova narrativa Newton

Data di pubblicazione: 11 maggio 2017

Prezzo: rilegato 9,90 euro / ebook 2,99 euro

Lo Stato del Tennessee dichiara Joshua Hamilton ufficialmente deceduto, a cinque anni dalla sua scomparsa. Per Aubrey, la moglie, è forse la fine di un incubo, visto che i sospetti della polizia sono sempre ricaduti su di lei, destinataria all’indomani della morte del marito di una cifra milionaria. Ma il mistero, anziché diradarsi, si infittisce. Sono infatti molte le domande a cui è necessario dare delle risposte. Perché Joshua, la notte in cui si persero le sue tracce, non si è presentato alla festa di laurea del suo migliore amico? E stato vittima di un omicidio a ha deciso di scappare per paura di qualcosa? E soprattutto chi è l’uomo dal volto così familiare che ora è entrato prepotentemente nella vita di Aubrey? Tutti quegli anni di solitudine e sofferenza stanno portando la donna alla pazzia?


Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

4 pensieri su “Le uscite della settimana!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...