4° tappa Blogtour “Luna per Aria” di Virginia Scarfili: le zie che tutti vorrebbero

Buongiorno a tutti cari imbranations, oggi ho il piacere di ospitare una tappa del blogtour dedicato a “Luna per Aria“, un romanzo fantasy di Virginia Scarfili che ho letto e recensito un paio di mesi fa (trovate qui la recensione). Il libro mi era piaciuto moltissimo per cui oggi sono felice di potervi parlare di due personaggi fantastici: zia Camilla e zia Teodora, ovvero le zie che tutti vorrebbero! Seguitemi fino alla fine del post, perché ci sarà una sorpresa per voi 😉


9788898562305-ne_64121da53930aa241c0e636e5d714629

Titolo: Luna per Aria

Autore: Virginia Scarfili

Editore: Libro/mania

Genere: fantasy

Pagine: 336

Data di pubblicazione: 6 gennaio 2016

Prezzo: cartaceo € 13,00 / eBook € 1,99

Durante un pomeriggio dell’estate dei loro diciotto anni, Luna e la sua inseparabile amica Aria leggono il diario proibito di Magnolia Fiamma. Quello strano libro, da sempre gelosamente custodito in una teca di vetro nella meravigliosa villa di Aria, racconta la storia dell’arcana dinastia dei Firvis Glicini. Sin dall’incipit, un terrificante velo di mistero traspare dietro quelle pagine stropicciate, pagine che presto rivelano la vera identità di Magnolia. Così le due ragazze, giovani abitanti di un’isola immaginaria nel mezzo del Mediterraneo, scoprono di far parte di una famiglia di streghe che, di generazione in generazione, custodisce un segreto destinato a cambiare per sempre le loro vite. Luna e Aria saranno le inconsapevoli prescelte da cui dipenderà la salvezza dell’oscuro mondo di mezzo, una terra fantastica, parallela alla nostra, a loro completamente sconosciuta…


Zia Teodora e Zia Camilla sono nate e cresciute sull’isola di Lunaria, che è l’immaginaria isola siciliana in cui è ambientata la storia, in una casa a due piano di legno bianco. Le zie hanno uno stile di vita un po’ “particolare”, fuori dall’ordinario, e io non esiterei un momento se mi invitassero a vivere con loro: sarebbe una vera pacchia! Nel loro giardino coltivano erbe e fiori  , che poi utilizzano per creare strani intrugli da rivendere insieme a spezie e oggetti strani nel loro negoziato ereditato dalla madre. Conoscono a menadito le proprietà di erbe, spezie e pietre e in casa aleggia sempre un odore di lavanda misto a coriandolo e cannella, una casa che ovviamente è disseminata di tappeti, calderoni, amuleti, talismani e pentacoli. Da sempre attratte dalla magia e dagli incantesimi, il loro abbigliamento rispecchia le loro singolari personalità:

“Lunghi abiti di velluto neri e viola, accompagnati da camicette bianche ricamate ai polsi e ai colletti e scarpine nere col tacco quadrato, sono sempre stati il loro segno distintivo. D’estate il velluto in Sicilia è veramente improponibile e, dopo vari esperimenti, le zie sono riuscite a creare un tessuto, tale e quale al velluto, leggero e impalpabile ricavato dalle foglie di certe piante che hanno denominato “vetullo” naturalmente sempre nei colori nero e viola. I cappelli non possono mai mancare sulle loro teste e anch’essi sono adeguati agli abiti che portano.”

19fa684a131677f6d8b8745b89b77b5e8f2b66d9.jpg.cf

Le zie dispensano consigli a tutti gli isolani, che ormai le conoscono benissimo, preparando pozioni di ogni sorta, racchiuse in apposite ampolle di vetro e nascoste in un cassetto dentro il mobile della cucina.

Conservatory-in-Practical-Magic-Movie-House-15

Ma le due donne sono anche delle cuoche insuperabili e tutto ciò che si mangia in casa è stato preparato dalle loro abili mani, biscotti, marmellate speciali, crostate e torte alla frutta o al cioccolato da capogiro! Non sarebbe fantastico svegliarsi la mattina in una casa dall’aria molto vintage pervasa dal profumo di dolci appena sfornati, scendere e sedersi in veranda a fare colazione davanti ad un giardino pieno di erbe aromatiche e fiori profumati?

Stockard-Channing-and-Dianne-Weist-in-Practical-Magic.jpg

Io adorerei vivere con queste zie, tanto più perché non sono le classiche zie soffocanti, ma lasciano la loro nipote libera di fare le proprie scelte.

Aggirarsi in una casa piena di pietre, pozioni magiche, libri d’incantesimi, credo sia il sogno di molti di noi, se poi ci sono anche due zie così, la tentazione di fare le valige e partire è dietro l’angolo! 😉

Ed ora, ecco la vostra sorpresa. Potrete vincere una copia cartacea di “Luna per Aria” seguendo questo regolamento:

  • condividere e commentare tutte le tappe
  • mettere “mi piace” alla pagina Facebook di “Luna per Aria”
  • mettere “mi piace” alla pagina della casa editrice Libro/mania
  • Iscriversi a tutti i blog partecipanti al blogtour

Vi lascio qui sotto tutte le tappe:

17504678_418648781826197_5991409418441394283_o.jpg

Spero che la mia tappa vi sia piaciuta! Non mi resta che raccomandarvi di seguire le altre e augurarvi buona fortuna. A presto!

Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

16 thoughts on “4° tappa Blogtour “Luna per Aria” di Virginia Scarfili: le zie che tutti vorrebbero

  1. Urca, hai proprio ragione!! Piacerebbe tantissimo anche a me averle come zie…..Non è che si possono noleggiare? 😉 😜
    In caso contrario mi accontenterò di leggere il libro 😂
    Grazie per questa tappa! ☺
    Seguo il blog tour e i blog come “Lara Milano” e la mia e-mail è lamarama@gmail.com

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...