La lista dei desideri di Amazon

Buon pomeriggio cari imbranations, oggi voglio rispondere ad Alessandra del blog A Nice Peek che mi ha invitata ad “uscire” la mia lista dei desideri di Amazon. XD Lei aveva dato una bella ripulita alla sua lista prima di scrivere il suo post (che trovate qui), per cui non è emerso nulla di imbrazzante, mentre io non ho avuto il tempo di eliminare le prove della mia (non tanto) segreta follia! Diciamocelo, la lista dei desideri di Amazon è un po’ come la Camera dei segreti di Harry Potter, nessuno sa dove sia e ci si può trovare dentro di tutto. Mentre navighiamo su internet la sera in pigiama, quando non possiamo fare shopping e vogliamo sognare un po’ allora facciamo come quando da bambine, davanti alla pubblicità in tv dell’ultimo camper di Barbie o di Sbrodolina, dicevamo orgogliose “tanto questo me lo compro!” e così iniziamo a riempire la famosa lista di articoli assurdi, imbarazzanti e assolutamente inutili! Ne volete la prova? Beh, date un’occhiata alla mia personalissima lista dei desideri e poi ne riparleremo 😉

81WTtvZLvZL._SL1425_.jpg

Iniziamo dal cd “Christmas” di Michael Buble, che ormai ci ha fatto le ragnatele lì poverino, perché saranno almeno cinque anni che dico che lo comprerò e poi non lo faccio mai…qualcuno potrebbe farmi il favore di regalarmelo una volta per Natale, così liberiamo il povero Michael dalla segregazione nella lista? XD

I vari libri che ho inserito nel tempo so già che non li prenderò mai…sono più un promemoria, tipo “libri da leggere prima di morire”, ma sono sicuramente gli articoli più utili che potrete trovare nella lista. Tra questi ci sono anche vari libri di favole, ma non libri qualsiasi bensì quelli illustrati da Benjamin Lacombe…io amo quest’uomo (che tra l’altro è pure figo!). Se non avete mai visto le sue illustrazioni dovete assolutamente rimediare!

91MWaR+5QoL.jpg

Vestiti anni ’50. Dovete sapere che ho sempre avuto un debole per la moda di questi anni e da quando lo scorso anno ho frequentato un corso di Lindy Hop e Boogie Woogie, ho avuto occasione di partecipare ad alcune feste ed eventi in costume. E il desiderio di avere un vestito decente è il motivo per cui potete trovare questi esemplari nella mia lista 😉

Un libro di cucina dedicato ai piatti cucinati nella saga di Diana Gabaldon “Outlander”, della quale sono una grandissima fan. Per chi non lo sappia la saga è ambientata nella Scozia del ‘700 e, già gli scozzesi non è che eccellano per la loro cucina raffinata, nel 1700 poi vi lascio immaginare…quindi è ovvio che non comprerò mai questo libro. PS. Ricordarsi di eliminarlo dalla wishlist XD

51HoFLMKUqL.jpg

Funko Pop delle più disparate serie tv, saghe letterarie e film…vabbè dai, questi sono carini!!!

Un frullatore portatile professionale??? Come diamine c’è finito? Cosa dovrei farci? Oh mamma!

81Op1T-XUsL._SL1500_.jpg

C’è un espositore porta bracciali che sembra più un trespolo per pappagalli, e dato che ho pochissimi bracciali direi che possiamo far fuori anche lui.

61-fbZ-iWNL._SL1500_.jpg

Volete mettere un infusore per il tè a forma di uovo rotto? Se non ce l’hai non sei nessuno, ahahahah! No ma, costa 8 euro, stiamo scherzando??? Rimarrà lì anche lui.

31DJddZSgdL.jpg

Un piattino con unicorno porta-anelli in ceramica…chi non ne vorrebbe uno dai?

419fypzetll

Un filo stendibiancheria retrattile riavvolgibile da 3 m… ehm…sì, ora mi ricordo, quella sera ero posseduta da una casalinga disperata, ogni tanto mi capita.

41aztpqk5dl

Una cuffia da doccia a forma di gufo con orecchie e becco…dai è simpatica! Ma non la comprerò mai -.-

41e8rGLJ9kL.jpg

Tazze di ogni foggia e colore…ma chi mi conosce sa di questa mia passione per le tazze, ognuno ha le sue fisse.

Un termocuscino per la cervicale con micropunture che sembra più un cuscino per fachiri… mmm magari uno più comodo lo trovo? Perché sì, come mi hanno detto a Roma, io “c’ho a cervicale” XD

813wsw2Bx8L._SL1500_.jpg

Una quantità davvero imbarazzante di formine per biscotti: queste risalgono al mio periodo “cuoca impazzita” in cui mi sono riempita di pirottini, formine, zuccherini e attrezzi vari per cucinare dolci.

Una “vaporiera pieghevole”…dai, parliamone, sul serio. Ma a cosa pensavo mentre cliccavo su “Aggiungi alla lista”???

41crRcypGBL.jpg

Un set di coltelli da cucina samurai…ora ho paura di me stessa…

61lrfdbxjyl-_sl1000_

Dopo questo direi che possiamo fermarci, anche perché, oltre a qualche rossetto, la lista è finita!

Se il “mostrami la tua lista e ti dirò chi sei” è vero, allora sono messa maluccio XD

Ora vediamo se tra di voi c’è qualche temerario disposto a mettere a nudo la propria lista… se vi va potete rispondere, consideratevi tutti taggati!

A presto!

Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

11 pensieri su “La lista dei desideri di Amazon

  1. L’unicorno porta gioielli io l’ho preso da Maison du monde senza spendere grandi cifre e lo adoro. I vestiti anni 50 sono meravigliosi ma dove andrei?! 😂 i funko sono proprio le tipiche cose da lista dei desideri, tipo che li vorrei tutti ma poi in realtà che me ne faccio? 😂😂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...