Recensione: “Vertigine.Le stelle di Noss Head 1” di Sophie Jomain

Buon pomeriggio cari imbranations, oggi parliamo di un libro che volevo leggere da moltissimo tempo e finalmente ho trovato del tempo da dedicargli. Diciamo che appena uscito, le parole “fantasy” e “Scozia” mi hanno fatto subito venire gli occhi a cuoricino. Venite con me!

nzo-27

 

Titolo: Vertigine. Le stelle di Noss Head 1

Autore: Sophie Jomain

Editore: LainYa

Genere:fantasy

Pagine:300

Data di pubblicazione: 11 febbraio 2016

Prezzo: cartaceo € 13,50 / eBook € 6,99

 

 

All’alba dei diciotto anni, Hannah è semplicemente furiosa all’idea di lasciare Parigi per trascorrere un’altra vacanza estiva a Wick, la piccola cittadina a nord della Scozia dove vive la nonna. Per una ragazza della sua età, abituata alla frenesia della metropoli, non esiste posto più noioso. A risollevarle il morale, per fortuna, ci sono le vecchie amicizie ma anche le nuove conoscenze, fra cui il misterioso Leith, dalla bellezza statuaria e dal fascino irresistibile. Non importa se su di lui circolano strane voci: l’attrazione è immediata, reciproca e incontenibile. Per Hannah sembra che stia iniziando la storia d’amore che tutte le ragazze sognano, ma ogni fiaba che si rispetti ha il suo lato oscuro, e quella della giovane si sta per trasformare in un incubo.

Fra antichi racconti e creature straordinarie, sullo sfondo del suggestivo paesaggio delle lande scozzesi e delle coste del Mare del Nord, Vertigine coinvolge il lettore in una storia avvincente che soffia sul fuoco del mito, facendo divampare le fiamme della leggenda e della passione. Una trama emozionante unita a una scrittura ipnotica che vibra della scoperta del primo amore sul filo incredibile della magia. Perché le fiabe a volte sono più reali di quanto pensiamo.

Vertigine è il primo capitolo della saga delle “Stelle di Noss Head”, che è stata definita il “fenomeno Twilight francese”, in quanto possiamo riconoscere in questo fantasy molti elementi della ben nota serie della Meyer. In Italia la LainYa ha già pubblicato il secondo capitolo della saga, intitolato “Rivalità” e ora tutti i fan attendono con ansia il terzo libro. Hanna è la protagonista diciottenne della storia: è estate e dovrà trascorrere le vacanze in Scozia dove vive la nonna paterna Elaine, che ha quasi perso l’uso della vista e ha bisogno d’aiuto, dovendo pertanto lasciare Parigi e le sue amiche. Ma ormai è abituata, perché sin da piccola ha sempre trascorso le vacanze estive in Scozia dalla nonna. Quest’anno però il suo soggiorno sarà molto più movimentato del solito. In aeroporto si scontra, a causa della sua sbadataggine (vi ricorda qualcuno?) con un affascinante sconosciuto che poi rincontrerà a Wick, il paesino dove vive sua nonna. Qui inizierà a frequentarsi con Davis, un amico d’infanzia, il quale dopo alcune uscite si rivelerà essere  diverso dal ragazzo che Hanna immaginava. Una sera la invita al pub con i suoi amici e la birra scorre a fiumi mentre Hanna si sente sempre più fuori luogo, così tenta di andarsene. Ma la reazione di Davis è brusca e tenta di baciarla con la forza…sarà proprio il tipo misterioso dell’aeroporto a salvarla dall’imbarazzante e pericolosa situazione. Leith Sutherland, tenebroso, gentile, bellissimo, con occhi verdi e profondi capaci di immobilizzare Hanna fino a farle mancare il respiro. Da quel giorno Leith diventerà sempre più presente nella vita di Hanna, e ben presto la stravolgerà per sempre. La storia sembra ripetersi quando sua nonna Elaine le racconta del suo primo grande amore, Dallas Sutherland il nonno di Leith, anche lui dolce e bellissimo, con gli stessi occhi verdi del nipote. Ma il loro amore non ha potuto avere un futuro: dopo un anno di felicità, Dallas decise di abbandonarla da un giorno all’altro. Hanna ascolta commossa la storia della nonna, di quell’amore sopravvissuto al tempo e custodito per tanti anni in segreto, e la ragazza si chiede se anche il suo destino sarà così crudele. Leith nasconde un segreto antico, qualcosa che riguarda la sua vera natura, ma che non può essere compreso da una mente troppo razionale. Magia, miti e leggende si mescolano sullo sfondo di una Scozia selvaggia, che non delude mai.

A volte ho trovato il personaggio di Hanna un pochino irritante e infantile, come quando grida, strilla o sussulta in situazioni pericolose sì, ma in cui si sarebbe potuta comportare con un pizzico di maturità in più. In certi momenti mi sono ritrovate a parlare con il libro e a dire “e non strillà!”XD E poi questa ragazza ha un fiuto eccezionale per i guai: se li attira tutti lei, per la serie “mai na gioia”. C’è un personaggio malvagio nel libro che le da la caccia implacabilmente, e mentre io avevo già capito dall’inizio chi fosse lei ci casca con tutte le scarpe. Insomma, è un po’ troppo ingenua questa ragazza. Ma l'”imbranation” sembra essere un ingrediente fondamentale e di successo dei fantasy di ultima generazione, per cui ce ne facciamo una ragione e andiamo avanti. Nonostante ciò il libro mi è piaciuto e credo proprio che andrò a prendermi il secondo capitolo in libreria. “Vertigine” è uscito a inizio anno e io l’ho letto solo ora, quindi ho potuto constatare il successo di pubblico che ha riscosso in questi mesi, e ne capisco anche il motivo: ha tutte le carte in regola per diventare un vero fenomeno editoriale. Per cui, se vi piace il genere, ve lo consiglio se volete passare una giornata immersi nella verde Scozia, tra magie, creature soprannaturali e tanto “love is in the air”! 😉

Spero che la recensione vi sia piaciuta. Fatemi sapere se lo avete letto, e se sì cosa ne pensate. Aspetto i vostri commenti! 🙂

Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

3 pensieri su “Recensione: “Vertigine.Le stelle di Noss Head 1” di Sophie Jomain

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...