Proviamo insieme la nuova nuance Olia di Garnier:Castano Fondente

Buongiorno miei cari, oggi sarà la giornata dedicata al relax, al benessere e alla bellezza, con qualche consiglio per chi è già in vacanza o per chi deve ancora fare le valigie ed è in tempo ad infilarci qualche prodottino in più!;)

Dopo luuuunga e attenta riflessione ho deciso di non andare dalla parrucchiera per il solito ritocco per coprire la ricrescita di capelli bianchi (che purtroppo mi affligge da quando ero molto piccola-.-), e ho scelto invece di ricorrere ad una tinta fai da te. Era da tempo che volevo provare una delle colorazioni Olia di Garnier, perché mi incuriosiva molto il fatto che fosse priva di ammoniaca. Si tratta infatti di una colorazione permanente che si attiva grazie all’azione di vari oli contenuti in essa, per cui, diversamente da tutte le colorazioni che ho provato finora, non mi ha intossicata con il classico odore acre dovuto all’ammoniaca, anzi lascia un leggero profumo fiorito. Il mio colore di base è un castano scuro, ma avevo i capelli tinti di qualche tonalità più chiara, soprattutto sulle punte, per cui ho optato per una delle nuove nuance, il n. 5.15 “Castano Fondente”, che fa parte della gamma dei Castani Voluttuosi.

Processed with VSCO with s3 preset
Acquistato da Acqua&Sapone a 6,70 euro

Scopriamo insieme il contenuto della scatola:

Processed with VSCO with s3 preset

  • le istruzioni d’uso
  • un paio di guanti neri
  • l’ampolla per miscelare il colore e applicarlo
  • il rivelatore di colore (tubetto n.1)
  • la crema colorante (tubetto n.2)
  • il balsamo luce & seta (da riutilizzare più volte)

Nelle istruzioni d’uso è tutto spiegato molto chiaramente anche attraverso delle illustrazioni esplicative:

Processed with VSCO with s3 preset

Per prima cosa dovete seguire il tratteggio sul retro della confezione e staccare il cartone, in modo da ricavare un comodo supporto per la vostra ampolla nel momento in cui andrete ad introdurre le miscele, evitando così di sporcare o sprecare il prodotto.

Dopo aver posizionato l’ampolla aperta nel supporto, dovrete andare a miscelare il rivelatore in crema e la crema colorante: mi raccomando, spremete i tubetti fino alla fine! Dopodiché shakerate bene l’ampolla per circa trenta secondi e aprite il beccuccio per evitare che il contenitore esploda! Tranquilli…non è che esplode per davvero eh. E poi se ci sono riuscita io può riuscirci davvero chiunque!

Processed with VSCO with s3 preset

Ora il vostro colore è pronto, quindi è il momento di infilare i guanti da maniaco! E vi dico una cosa: mi sono sempre trovata malissimo con i guanti trovati nelle scatole delle varie colorazioni, anche con quelli per l’henné, ed ero convinta che questi fossero l’ennesima sola. E invece no! Sono riuscita a fare tutto benissimo senza che i guanti mi scivolassero via una sola volta: un record per me. L’ampolla è comodissima perché ha un beccuccio che permette di rilasciare il prodotto proprio dove serve, prodotto che non cola davvero e si lavora agevolmente, insomma a prova di imbranation!

Processed with VSCO with s3 preset

Io mi sono aiutata con un pettinino di quelli con la punta in ferro per separare bene le ciocche e, partendo dal centro, sono riuscita a colorare bene prima tutta la parte destra poi tutta la parte sinistra. Con una mano pulita(sempre guantata) separavo le ciocche con il pettine e poi applicavo il colore con l’ampolla, mentre con l’altra spalmavo bene la crema dalle radici in giù per assicurarmi di coprire tutti i capelli bianchi. Dopodiché ho applicato la crema rimanente (ce n’era molta, e considerate che i miei capelli arrivano fin sotto le scapole) su tutte le lunghezze e ho lasciato in posa per trenta minuti. Ovviamente il composto va applicato su capelli asciutti eh! XD

Processed with VSCO with s3 preset

Passato il periodo di posa bisogna risciacquare finché l’acqua non diventa limpida, poi applicare il balsamo in dotazione. Nelle istruzioni non c’era scritto di fare uno shampoo, ma io l’ho fatto ugualmente perché credo che qualche residuo rimanga sempre. Per cui ho fatto uno shampoo e poi ho messo su il balsamo luce & seta che rende i capelli setosissimi. L’ho applicato solo sulle lunghezze, ma ne è stato sufficiente poco. Ciò vuol dire che ho ancora tre quarti del tubetto da utilizzare durante i prossimi lavaggi.

Lavati e asciugati ho finalmente potuto vedere il risultato finale, un bel castano cioccolato.

img_7678
Sono stata molto soddisfatta per vari motivi:

  • scegliere la colorazione non ha richiesto ore di meditazione davanti allo scaffale
  • l’applicazione è davvero super facile e pratica
  • mi ha coperto tutti, e sottolineo TUTTI, i capelli bianchi
  • ha un buon odore
  • il colore finale è fedele alla descrizione riportata sulla confezione
  • i capelli risultano morbidi e nutriti
  • ottimo rapporto qualità/prezzo

Lo ricomprerò? Certamente! Mi ha permesso di risparmiare quelle quasi cento euro che lascio puntualmente dalla parrucchiera ogni volta che varco la sua soglia (cioè una roba tipo tre volte l’anno?), per cui non posso esserne che felice, e ve la consiglio caldamente.

Bene ragazzi, spero di esservi stata utile e di avervi offerto qualche consiglio. Ciao ciao!

Stay imbranation

The imbranation girl

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...